Zoo Station

Un blog dal tono sostenuto

Dicono che se non scrivi spesso sul tuo blog poi perdi quei (molto) pochi lettori che hai. Ma questo non è che sia proprio un vero blog, è più un blocco di appunti. Quindi se quel filo logico che lega i miei pensieri non si rivela, meglio non scriverci nulla. E al momento non c’è nulla della mia testa che colleghi il buffet amish, le discussioni teologiche sulle magliette, quelli del Cirque du Soleil che si mettono a fare film, il baseball (il baseball mi piace veramente tanto), la mia partenza per San Francisco tra due giorni, il primo indieparty a cui ho partecipato qui o i Calexico che suonano ora (in francese?).
Perchè trovare i fili logici è veramente difficile. Anzi forse i fili logici sono solo un trucco, in realtà non esistono, ma servono solo a coprire quello che non afferri (più?).

Baseballing in St.Louis. L’Arco di St.Louis non ha un senso, ma lo vedi da ogni angolo della città. E mi piace da matti.

Nadine e Leigh. Lei non lo sa, ma oggi mi ha detto una cosa che ha definitivamente spezzato ogni filo logico che mi era rimasto.

Chicago circonvallazione esterna.

Sittin’ on the porch.. (Cinico tv style)

aprile 25, 2006 Posted by | Uncategorized | 2 commenti